Risultato e video gol highlights ampia sintesi hd della partita Udinese – Palermo anticipo di sabato serie A 2012/2013 del 15/12/2012 in diretta live streaming gratis ore 18:00

Serie A – Palermo sprecone, Di Natale firma l’1-1.

I rosanero sfiorano il primo successo esterno, ma all’89’ arriva il pareggio dell’Udinese in dieci per via dell’espulsione di Heurtaux (doppia ammonizione). Dopo l’errore sul gol di Ilicic, Brkic si riscatta con una serie di ottimi interventi. Proprio un errore del collega avversario Ujkani regala il pareggio friulano che vale quanto un successo. Su otto gare giocate in trasferta il Palermo non aveva mai vinto.

Sei le sconfitte, due i pareggi. Oggi l’obiettivo del primo successo era a un soffio ma, per confermare una regola che nel calcio non è mai troppo tardi per imparare, se l’è fatto sfuggire. Passato in vantaggio con Ilicic, il Palermo ha subito il ritorno dell’Udinese stringendo i denti, poi – complice un ottimo Brkic, ha fallito tante, troppe volte il raddoppio e nel finale si è fatto beffare dal solito Di Natale.

MICCOLI-DYBALA: LA PRIMA VOLTA – Se questa è stata una prima volta mancata, si è realizzata invece quella di vedere in campo Miccoli e Dybala insieme dal 1° minuto. La squadra di Gasperini comincia col miglior piglio la gara e, grazie specialmente a capitan Miccoli, si dimostra vivace e pericoloso in zona Brkic. Dopo cinque minuti proprio il leccese si crea l’occasione per battere a rete sfiorando il palo alla sinistra del portiere serbo. Due minuti più tardi Danilo è protagonista di un coast to coast che smarca Pereyra davanti a Ujkani, ma l’argentino sbaglia lo stop e getta alle ortiche l’occasione.

SUPER ILICIC, SUO L’1-0 – E’ un Palermo diverso. Più coraggioso e volenteroso delle ultime occasioni, che in questo caso può soprattutto aggrapparsi a un grande Ilicic, tornato – almeno questa sera – ai fasti dell’era del Flaco Pastore. Lo sloveno prova una staffilata di poco fuori al 24’, poi trova il gol del vantaggio al 33’ quando, lanciato da Miccoli, converge verso il centro e lascia partire il sinistro che con uno strano rimbalzo sorprende Brkic. La gara si accende e si arricchisce dei primi cartellini gialli, ma al 39’ il Palermo può recriminare per l’ingiusto giallo a Ilicic che subisce fallo in area da Danilo e viene ammonito per simulazione.

UDINESE ALL’ATTACCO, POI HEURTAYX LA LASCIA IN DIECI – Nella ripresa l’Udinese parte forte. Già nel finale di primo tempo i primi acuti di Muriel, subentrato a Badu, poi la manovra friulana si fa ancora più pericolosa a inizio secondo tempo. Al 50’ viene giustamente annullata la rete di Domizzi che, da posizione irregolare, ribadisce in rete un bel tiro di Pasquale respinto da Ujkani. Tre minuti più tardi quest’ultimo deve opporsi col corpo al tiro di Pinzi che, liberato dal colombiano Muriel, si fa ipnotizzare. Nel frattempo cominciano i primi contropiede di un Palermo stretto in difesa ma pronto alle ripartente col nuovo entrato Brienza (al posto di Miccoli al 46’).

BRKIC SI FA PERDONARE, IL PALERMO SPRECA – Decisivo, e non poco, nell’economia della gara è il cartellino rosso rimediato da Heurtaux che – reduce da buone prestazioni da titolare al posto dell’infortunato Benatia – trova il doppio giallo per un’entrata con piede a martello su Garcia, che poco dopo lascerà il campo. Qui ne approfittano gli ospiti che ora sono meno impegnati a contenere l’Udinese e possono dedicarsi di più alla ricerca di un raddoppio più volte sfiorato e mai trovato con Ilicic e Brienza più di tutto. Ci si mette anche Brkic, intenzionato a riscattare il suo errore del primo tempo e protagonista di una serie di miracoli (tra uscite e parate vere e proprie) che lasciano aperto il match.

DI NATALE NON PERDONA, VA IN DOPPIA CIFRA – Tre minuti dopo l’ultima occasione di Brienza, ecco che il ‘gol sbagliato’ rosanero diventa un ‘gol segnato’ bianconero. Lo segna ovviamente lui, Antonio Di Natale, che per l’ottava volta in carriera raggiunge la doppia cifra salendo a quota dieci reti. Nell’azione che porta al pareggio un gran destro di Muriel al volo, poi l’errore di Ujkani che non trattiene e viene punito da ‘Toto’’.

Eurosport

Clicca sul banner qui sotto per seguire il grande calcio

KePrezzo.com prodotti nuovi di zecca con garanzia italia scontati del 90%!!

Click here!

FreeTvRadio ti permette di accedere al meglio della TV online con un solo click dal tuo PC, dalle partite di calcio dei principali campionati europei, alle competizioni internazionali.

1) Scarica ed installa il programma gratuito –> FreeTvRadio

2) Ricerca e Collegati ad uno dei canali di sport e segui il calcio in diretta.

Il programma (completamente gratuito) contiene numerosi canali stranieri che seguono le partite di calcio

Nota Bene:Tutti i programmi sopra indicati sono completamente gratuiti. Tutti i programmi sono testati e sono completamente esenti da virus. Questo è un programma “ad-supported”. Cioè è un software gratis che vive sulle pubblicità. Non cattura alcuna informazione dell’utente, non modifica le impostazioni di sicurezza, non altera i cookies, non cambia il redirezionamento dei siti e, in ultima istanza, non viola la privacy dell’utente. In poche parole non è un software dannoso per il pc ma ogni tanto fa aprire una pagina di pubblicità mentre si utilizza il programma. Per molti applicativi anti-spyware queste azioni sono considerate intrusive e quindi bloccano a priori la visualizzazione del sito, il download del programma oppure presentano un messaggio di virus. Ma non sono virus.

FreeTvRadio é la fonte per gli amanti del calcio!

free.gif

Risultato e video gol highlights ampia sintesi hd della partita Udinese – Palermo anticipo di sabato serie A 2012/2013 del 15/12/2012 in diretta live streaming gratis ore 18:00ultima modifica: 2012-12-15T15:42:00+01:00da thenewjob
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento